Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges
30.08.2021

Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges

A bridge to the past, a look into the futureUn ponte con il passato, uno sguardo al futuro

In vista dei Geneva Watch Days, siamo lieti di svelare le nostre novità. Con il nostro orologio di spicco, il Tourbillon con tre Ponti Volanti, la Manifattura perpetua la nostra filosofia di design, seppur con qualche affascinante rivisitazione.

Conferendo al calibro Tourbillon una platina invisibile, il nostro team addetto allo sviluppo ha saputo padroneggiare l'arte della semplificazione di una costruzione altamente complessa, spingendo sempre oltre il concetto di estetica e funzionalità.

Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges Slider Image 1
Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges Slider Image 2
Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges Slider Image 3
Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges Slider Image 4
Geneva Watch Days - Tourbillon with Three Flying Bridges Slider Image 5

L'ARTE DELLE FINITURE REALIZZATE A MANO

I Tre Ponti d'Oro sono stati smussati individualmente in maniera minuziosa da un orologiaio dedicato, mediante un piccolo pezzo di legno di bosso. Il legno di bosso, contraddistinto da una colorazione che va dal giallo chiaro al giallo limone, è un legno con una durezza notevole e una grana molto fine. In passato, veniva usato ampiamente per l'incisione, la stampa e la realizzazione di stampi. Grazie alla sua grana di una finezza unica, è stato possibile esaltare anche i dettagli più piccoli.

UN POTENTE CONCENTRATO DI ESPERIENZA OROLOGIERA

L'obiettivo del tourbillon è quello di compensare gli effetti della forza di gravità, pertanto di annullare gli errori di marcia dovuti alla posizione verticale dell'orologio. Il meccanismo di regolazione è posizionato in una gabbia che ruota sul proprio asse una volta al minuto, ottenendo così una combinazione di posizioni verticali che si compensano l'una con l'altra. Il nostro movimento 9400 interamente realizzato in-house include un dispositivo tourbillon con 79 componenti che pesa soltanto 0,250 grammi. Gli orologiai di Girard-Perregaux hanno progettato una esclusiva gabbia a forma di lira, i cui componenti sono stati delicatamente lucidati a mano con lavorazione "traits-tirés" e angoli smussati, con una finitura lucida a specchio applicata alla fine del processo.

MICRO-ROTORE CON TECNOLOGIA BREVETTATA

Il micro-rotore è un sistema di ricarica automatica compatto apparso per la prima volta nel 1958. In virtù del suo diametro contenuto, può essere integrato all'interno del movimento senza alcun ostacolo. Il micro-rotore in oro bianco brevettato di Girard-Perregaux è un dispositivo automatico ingegnosamente alloggiato attorno al bariletto. Questa costruzione permette di liberare il massimo dello spazio e consente di ammirare appieno tutta l'architettura dell'orologio.

È smussato, inciso con l'aquila Girard-Perregaux (simbolo presente su tutti i movimenti di Manifattura della Maison), decorato con cerclage e impreziosito dalla lavorazione "traits tirés" all'esterno.

260 COMPONENTI ALLOGGIATI IN UNA CASSA IMPECCABILE

Per seguire le curve della cassa, la sagoma bombata del vetro scende delicatamente sulla cassa formando un angolo, anziché in maniera dritta. Questa curvatura dona complessità alla lucidatura e al contempo lascia intravedere ulteriormente tutti i dettagli tecnici dell'orologio. L'occhio infatti è attratto dalla meccanica aerea, dal bariletto e dal micro-rotore a ore 12, oltre che dalla gabbia del tourbillon a ore 6. La costruzione rende omaggio al primissimo Orologio da Tasca Tourbillon con Tre Ponti di Constant Girard e alla sua apertura longitudinale dall'alto verso il basso.